Il divano: un vero ‘living place’

L’indagine è stata seguita da Serenella Salomoni dell’Osservatorio donne e qualità della vita

Tre coppie italiane su quattro confessano di usarlo per fare l’amore

Molti ci mangiano, alcuni ci gio­cano, altri ci “vivono” operando una sorta di multitasking tra iPad, televisione, musica e letture, in tanti ci fanno l’amore, preferendolo di gran lunga al più “banale” letto. È il divano il vero ‘living place’ dei giorni nostri: lo conferma un’indagine condotta dall’Osservatorio donne e qualità della vita della psicologa Serenella Salomoni, su 500 coppie di età compresa tra i 25 e i 65 anni, volta ad analizzare proprio il rapporto con il divano e l’utilizzo che se ne fa. Quasi la metà delle coppie dichiara di utilizzare il divano per dormire, come vero e proprio sostituto del letto (48% degli intervistati). Per il 29% delle coppie, invece, il divano rappresenta il luogo ideale per guardare la tv, per il 25% è il posto ideale per fare conversazione in compagnia di amici. Dallo studio spicca però un dato eclatante: quasi tre coppie italiane su quattro confessano di usare spesso il divano per fare l’amore (circa il 70%). Secondo gli intervistati trascorrere almeno un’ora al giorno sul divano in compagnia del proprio partner rende il rapporto decisamente più stabile. Oltre al sesso, si guarda in coppia la tv, si condivide la compagnia navigando insieme in internet, si legge e si chiacchiera. Divano sugli scudi, dun­que, e non solo in Italia: in Spagna, paese latino per eccellenza e all’avanguardia nell’emancipazione sessuale, la tendenza era già chiara nello scorso aprile, quando l’agenzia Europa Press aveva conclamato un trend che vedeva la trasformazione del sofà nel centro nevralgico del piacere delle coppie spagnole; e a quanto pare la tendenza si è rapidamente estesa anche nel nostro paese.

Condividi questo articolo sui social:
0