La “vita nuova” delle quarantenni

Più sicure e consapevoli, spesso professionalmente realizzate, le donne quarantenni oggi piacciono molto agli uomini, anche più giovani. E in più, fra progressi farmacologici, medicina estetica, acido ialuronico, palestra ed emancipazione al potere, appaiono ancora più accattivanti. Scomparsa o quasi la voglia paradossale di apparire ventenne, le donne mature si accontentano semplicemente di esprimere e valorizzare il meglio di se stesse. Ricorrendo a piccoli ma efficacissimi trattamenti estetici come quello pluriosannato dell’acido ialuronico che sulla pelle garantisce idratazione, turgidità e plasticità riempiendo le rughe e i piccoli solchi e aumentando il volume di labbra e zigomi in maniera naturale. Le fiale di acido ialuronico sono spesso iniettate, attraverso siringhe con aghi molto sottili, in ambulatorio con o senza anestesia locale, e i risultati sono immediati ma non permanenti nel tempopoiché il filler tende a riassorbirsi dopo alcuni mesi dal trattamento. Ma ci sono altre strategie anti-età messe a punto dalla medicina estetica, ad esempio la radiofrequenza e gli ultrasuoni per assottigliare il girovita e ridurre il grasso sui fianchi, risultati garantiti in un mese e senza intervento chirurgico. La radiofrequenza attiva la microcircolazione e drena i liquidi in eccesso mentre gli ultrasuoni sciolgono lo strato più superficialedi grassosuperfluo, ammorbidendolo e rendendolo meno visibile.


Condividi questo articolo sui social:
0