Calorie a basso prezzo

Mangiare sano spendendo poco

Uno degli oneri che più influiscono sul bilancio familiare è proprio quello del vitto, i prezzi degli alimentari sono lievitati in questi anni e il problema di una giusta economia domestica oggi è quanto mai importante. Ciò non deve tuttavia compromettere l’equilibrio di un’alimentazione sana e completa da un punto di vista nutritivo, a questo bisogna aggiungere che il prezzo degli alimenti varia da un luogo all’altro e segue il corso delle stagioni e del mercato. Considerando che il fabbisogno calorico giornaliero medio per una persona adulta e lavoratrice è di circa 2500 calorie, si può comunque programmare una dieta a costi ridotti ricca però proteine, sali minerali e vitamine: pane, pasta, riso e patate per rifornire l’organismo di carboidrati, frutta e verdura di stagione (sempre conveniente), per le vitamine, manzo, pollo e formaggi per le proteine. Ci sono inoltre i cibi detti “protettivi”, cioè con alti valori biologici, indispensabili nella nutrizione quotidiana: il latte per l’elevato apporto di calcio e vitamina A, le uova, il pesce, i legumi e le farine integrali.

Condividi questo articolo sui social:
0