La maison Vionnet ha due eredi siciliane

È toccato alle due gemelle siciliane Barbara e Lucia Croce l’onore di raccogliere l’eredità di madame Vionnet, creatrice di una delle più prestigiose maison di alta moda francese del xx secolo. Geniale, anticonformista (è stata lei a liberare le donne dalla morsa dei corsetti e ad inventare la tecnica del taglio in sbieco), macchinosa al punto che molte delle sue creazioni degli anni ’30 hanno realizzazioni talmente elaborate da risultare irriproducibili anche per le più esperte modelliste. Barbara e Lucia Croce sono state nominate lo scorso ottobre direttori creativi di Vionnet, una sorta di réunion dopo anni di carriere separate tra Prada, Miu Miu, Gucci e Ralph Lauren per Barbara e Valentino, Neil Barrett e Ter et Bantine per Lucia. A loro l’onore e l’onere di reinterpretare lo stile unico della grande stilista.

 

Condividi questo articolo sui social:
0