La pubertà inizia
con il sonno

Il sonno profondo è strettamente coinvolto nel complesso processo di passaggio alla pubertà, secondo un nuovo studio pubblicato sul Journal of Clinical Endocrinology and Metabolism. I molti cambiamenti che avvengono nel corpo dei ragazzi e delle ragazze durante la pubertà sono provocati da stravolgimenti cerebrali avviati di notte durante la fase di sonno profondo. La ricerca dimostra quindi che non è il sonno in generale a determinare l’inizio della puberta’ ma il terzo e il quarto stato del sonno, solitamente definito sono a onde lente. “Possiamo sostenere – ha spiegato Natalie Shaw, autrice della ricerca dell’università di Harvard – che il sonno profondo sia profondamente connesso al fenomeno di apparizione della pubertà e che i bambini e i giovani che soffrono di disturbi del sonno subiscono conseguenze negative nello sviluppo naturale di questa fase dell’organismo”. 

Condividi questo articolo sui social:
0