Meningite sulla Msc Orchestra, colpiti quattro membri dell’equipaggio

Si è conclusa male la crociera della Msc Orchestra per 4 membri dell’equipaggio i quali, dopo lo sbarco a Livorno, sono stati ricoverati urgentemente e in gravi condizioni per meningite batterica. L’allarme è scattato nella giornata di ieri, intorno a mezzogiorno, quando buona parte dei 2200 passeggeri era già scesa per tornare a casa. Sono state immediatamente avvertite le autorità marittime e sanitarie. Sembra che per i passeggeri sbarcati non sia indispensabile la profilassi perché, secondo l’autorità di sanità marittima, non ci sono rischi che siano entrati in contatto con i componenti l’equipaggio contagiati. Secondo quanto comunicato questa mattina, un addetto alla sala macchina indonesiano sarebbe in condizioni disperate, in choc settico nel reparto Rianimazione dell’ospedale di Livorno. Gravissime anche le condizioni di un altro ricoverato, un italiano di 47 anni di Sorrento che lavorava in cucina. Meno preoccupanti, invece, le condizioni degli altri due, cittadino un brasiliano e uno filippino. Per i passeggeri che non erano sbarcati in mattinata è stata disposta la profilassi, così come per tutto il personale della nave: una pasticca di antibiotico da 500 mg per gli adulti e uno sciroppo per i bambini per complessive 2800 dosi che la Asl 6 di Livorno è riuscita a mettere insieme in tempi record. Una specifica indagine di tipo epidemiologico è stata, inoltre, condotta anche tra il personale di bordo.

Condividi questo articolo sui social:
0