Tutti i colori della dieta autunnale

Affrontare la stagione fredda con un adeguato apporto energetico ma senza ingrassare si può, basta sfruttare al meglio tutti gli alimenti gustosi e ricchi dal punto di vista nutritivo che l’autunno ci offre. Innanzitutto i legumi: fagioli, lenticchie e ceci, ad alto contenuto di proteine e poveri di grassi sono una valida alternativa alla carne. La vitamina C aiuta a prevenire i malanni di stagione, puntate dunque sui colori della frutta e delle verdure il rosso dei melograni, il giallo della zucca, il verde di mele e pere, il viola dell’uva, l’arancio di cachi e carote, il marrone di noci, nocciole e castagne. Il carciofo è il primo alimento da inserire nella dieta autunnale, una vera panacea per la disintossicazione del fegato, verdure come verza, broccoli, cavolo cappuccio non andrebbero mai bollite ma stufate. Il pesce azzurro e il salmone non possono mancare in tavola, soprattutto a cena. Banditi invece i succhi di frutta, i superalcolici, il salame e il burro. Infine mai rinunciare ad un buon piatto di pasta e ad un bicchiere di vino rosso.

Condividi questo articolo sui social:
0