Viagra contro udito

Il Viagra e gli altri farmaci contro l’impotenza sono stati collegati a centinaia di casi d’improvvisa perdita dell’udito. A lanciare l’allarme è stato un gruppo di medici del Regno Unito sulla rivista The Laryngoscope. I timori sui presunti effetti collaterali del Viagra hanno iniziato a farsi sentire dopo numerosi casi registrati di problemi uditivi negli Stati Uniti. Gli esperti hanno ora richiesto accertamenti da parte delle autorità. Nel frattempo i pazienti che in America, Asia e Australia hanno iniziato a soffrire di problemi all’udito sono stati già interrogati ed è emerso che i disturbi sono iniziati subito dopo aver preso le pillole. Quarantasette casi sospetti di perdita dell’udito neurosensoriale, cioè una rapida perdita di udito in una o entrambe le orecchie, sono stati associati al Viagra e a farmaci come Cialis e Levitra. Tuttavia, dagli Stati Uniti sono arrivate altre 223 segnalazioni, escluse al momento per mancanza di dettagli. L’età media delle persone colpite èdi 57 anni, anche se due dei pazienti coinvolti ne hanno solo 37. I ricercatori non hanno ancora capito come il Viagra possa influenzare l’udito, ma ipotizzano che una qualche catena di reazioni chimiche possa avere effetti nella parte interna dell’orecchio. “I medici che prescrivono que­sti farmaci”, hanno spiegato gli esperti, “devono essere vigli su questo potenziale effetto collaterale”.

Condividi questo articolo sui social:
0