I benefici del latte materno

Hmo, effetti positivi sulla flora batterica

Gli oligosaccaridi (Hmo) contenuti nel latte materno producono acidi grassi a catena corta che esercitano un effetto positivo sulla flora batterica dell’intestino dei neonati, determinando anche quei cambiamenti batterici intestinali di cui il bambino ha bisogno man mano che cresce. La scoperta della University of Illinois è stata pubblicata sulla rivista Journal of Nutrition. Gli scienziati hanno dimostrato per la prima volta che una complessa miscela di Hmo e di un singolo componente di Hmo riesce a produrre gli acidi grassi di cui i bambini hanno bisogno, soprattutto durante la crescita. Questa miscela ha un effetto immediato, rinforzando i batteri intestinali che proteggono il bambino da infezioni e sul lungo termine potenziando il sistema immunitario. Nello studio, il latte materno è stato ottenuto da alcune madri di bambini prematuri, da cui sono stati ricavati e analizzati gli Hmo. I ricercatori hanno poi testato la miscela in alcuni maialini di 9 e 17 giorni di vita, che corrispondono approssimativamente ai 3 e 6 mesi umani. In questo modo è stata scoperta la funzione della speciale miscela sui piccoli appena nati e su quelli già in una certa fase dello sviluppo.

Condividi questo articolo sui social:
0