SOS coppia. Come salvare una relazione

Tutte le relazioni, indipendentemente dalla durata e dall’intensità, attraversano alti e bassi. A volte però i periodi di crisi sembrano non passare mai: sono questi i momenti in cui è necessario prendere in mano la situazione e trovare delle soluzioni per salvare il rapporto prima che sia troppo tardi. È importante ricordarsi che non esistono le relazioni perfette, quelle da film, ma che ogni situazione è diversa. Se vi trovate in una situazione simile è importante che vi fermiate a riflettere per capire cosa volete e cosa è meglio per voi Vi proponiamo di seguito cinque consigli per cercare di capire se vale la pena lottare per salvare una relazione in crisi. Quando una relazione finisce, inizia spesso il periodo in cui tutto ciò a cui si era abituati cambia e non è sempre facile. Spesso infatti, soprattutto se la decisione è subita, ci si incammina su una strada difficile da affrontare con un continuo riaffiorare di sentimenti e di sensazioni. Capita spesso difatti che la coppia decida di prendere la famosa “pausa di riflessione”, per staccarsi dalla routine quotidiana fatta di sms, telefonate etc. e capire veramente se quello che si desidera è stare ancora assieme. Sono tante le coppie che optano per questa scelta, altrettante quelle che poi, come in una bellissima favola, decidono di ricominciare e finiscono con il passare il resto della propria vita insieme. Ma la vita non è una fiaba (purtroppo) e può succedere che, nonostante tu sia felicemente single e non abbia rimpianti delle scelte fatte, il tuo ex ricompaia magicamente, inviandoti messaggi dolci oppure anche solo menzionando la possibilità di tornare insieme… come comportarsi? Il primo pensiero che la maggior parte di noi ha, soprattutto se la storia è stata importante, è chiedersi “E se fosse quello giusto? Se potesse diventare una bellissima favola a lieto fine e io stessi facendo il più grande errore della mia vita?”. Ma attenzione, perché tornare con un ex può essere un vero e proprio campo minato. La domanda principale, per quanto possa sembrare più che ovvia, è anche la più importante: cosa provi per lui?Se sei ancora innamorata, se senti che senza di lui non riesci a stare e non aspettavi altro che lui tornasse da te, allora è il caso di considerare una possibile riconciliazione. Se per lui provi solo un grande affetto perché avete condiviso tanto insieme e i ricordi sono sempre piacevoli e ti fanno sorridere, potresti ricominciare a parlarci e chiacchierarci senza illuderlo: d’altronde con lui puoi essere chiara, no? Digli che vuoi capire se lui ti interessa ancora o se si tratta solo dello strascico dell’amore che un tempo provavi. Sii onesta il più possibile: farà bene sia a te sia a lui. Se invece ti senti unicamente lusingata dalle sue attenzioni e il tuo ego sta avendo una crescita.

Condividi questo articolo sui social:
0