Alt al fumo con lo smartphone

Ricevere sms riduce la voglia di fumare

Lo smartphone può aiutare i fumatori accaniti a smettere di fumare secondo un nuovo studio promosso da Robyn Whittaker del National institute for health innovation dell’università di Auckland in Nuova Zelanda. La ricerca ha dimostrato che ricevere sms e videomessaggi che spronano a fumare meno sigarette o a smettere del tutto stimola davvero i fumatori ad accantonare per sempre il pacchetto di “bionde”. I telefonini cellulari possono offrire una soluzione low cost per la diffusione di messaggi promotori della salute della popolazione, secondo la ricerca neozelandese.  Lo studio ha analizzato gli effetti dell’invio di informazioni visive e testi anti-fumo sullo smartphone di oltre 9mila fumatori che stavano provando a smettere di fumare. I risultati hanno dimostrato che l’invio di reminder contro le sigarette in diversi momenti della giornata è stato uno stimolo positivo e produttivo per le persone davvero motivate a dire addio alle sigarette.

Condividi questo articolo sui social:
0