Libido: libri erotici e televisione spenta

Le proposte della sessuologa Clayton

Leggere libri erotici, dormire nude, farsi aiutare in casa e spegnere tv e computer. Questi sono solo alcuni degli “ingredienti” che l’antropologa sessuale australiana Bella Ellwood-Clayton ha inserito nella sua ricetta per aumentare la libido femminile. I dettagli dei suoi consigli sono stati diffusi dal sito Stuff.co.nz. Il primo consiglio che Ellwood-Clayton suggerisce è di leggere libri erotici, come quelli scritti da Anais Nin, Erica Jong and Kate Holden. Il secondo è quello di dormire nude che, per l’antropologa sessuale potrebbe rafforzare la vita di coppia in camera da letto. Tra i suggerimenti c’è anche quello di assumere qualcuno che aiuti la donna nelle faccende domestiche: “Nessuna donna ottiene un orgasmo nel lucidare i pavimenti della cucina”, ha detto l’esperta citando una nota frase di Betty Friedan, teorica statunitense del movimento femminista degli anni 60 e 70. Inoltre è fondamentale spegnere ogni distrazione in camera da letto, a cominciare dalla televisione e dal computer: si hanno più possibilità di avere rapporti intimi se non ci sono dispositivi estranei intorno. Le donne poi sono invitate a provare il sexting, l’invio e la ricezione di messaggini scandalosamente sessuali. Ellwood-Clayton ha quindi ricordato che l’esercizio fisico e una dieta nutriente possono dare un contributo importante per mantenere il proprio corpo sano e per sostenere una libido altrettanto sana. Citando uno studio del 2009 pubblicato sul Journal of Sexual Medicine, l’esperta ha decantato le proprietà del vino: bere uno o due bichieri di rosso al giorno aumenterebbe il desiderio femminile.

Condividi questo articolo sui social:
0