Natale 2012 sostenibile

Con il Wwf si potrà scegliere di adottare un delfino, un leone o un lupo

Albero di Natale sostenibile, luminarie a basso consumo “salva-clima”, cenone “leggero” almeno per la Terra, vacanze sostenibili e responsabili. Parte da qui il vademecum del Wwf per un Natale nel rispetto dell’ambiente che, per i più convinti sostenitori del benessere del pianeta e dei suoi abitanti, non può non comprendere l’adozione di una specie a rischio estinizione: un modo concreto per salvaguardare la natura e la biodiversità accanto al Wwf.  Si può scegliere di adottare un gorilla, un elefante, un ghepardo o tutti e tre per salvare “il cuore verde dell’Africa”, oppure il trio felino, novità 2012 per adottare un leone, una tigre e un ghepardo. Chi invece preferisce dare un contributo alle specie nostrane, può adottare un orso bruno o un lupo, specie alpine simbolo della Campagna Wwf Alpi. E ancora tigri, delfini, leoni, foche, orsi polari, oranghi e panda. Quest’anno adottare una specie a rischio è ancora più semplice: la nuovissima App Wwf Adoption per iPhone e Android contiene approfondimenti e notizie sulle specie animali minacciate e dei download per dare allo smartphone un carattere “selvaggio”.  Info su www.wwf.it.

Condividi questo articolo sui social:
0