Piccole perle di Galateo

Molte regole del saper comportarsi, le cosiddette “buone maniere”, non passano mai di moda, anzi sono quanto mai utili per evitare terribili gaffe e cadute di stile. Gran parte di questi errori si commettono a tavola. In maniera sintetica ricordiamo qualche regola fondamentale:

– non è ammesso fumare tra una portata e l’altra. È consentito farlo tra il dolce e la frutta, sempre chiedendo il permesso agli altri commensali.

– non si tagliano le pietanze sul piatto di portata.

– non si soffia sulla minestra bollente, si aspetta che si raffreddi

– non si sorseggia rumorosamente il brodo

– non si monopolizza la conversazione sovrastando le altre voci

– non si assapora il vino con gesti da intenditore, specie se si è ospiti

– non ci si dedica masticando ad altre operazioni

– quando si ricevono ospiti spetta alla donna preparare il caffè ma è compito dell’uomo occuparsi degli aperitivi (prima) e dei liquori (dopo).

– al ristorante dopo un pranzo o una cena spetta a chi ha invitato proporre di andarsene. Se lo facesse la persona invitata darebbe l’impressione di aver accettato l’invito solo per mangiare e non per stare in compagnia.

Condividi questo articolo sui social:
0