Dormire fa bene al feto

La depressione altera i ritmi del sonno

Dormire poco e male durante la gravidanza può alterare i normali processi immunitari della mamma e portare a un peso alla nascita inferiore del bebè e ad altre complicazioni, secondo un nuovo studio condotto dall’Università di Pittsburgh pubblicato sulla rivista Psychosomatic Medicine. Le donne che soffrono di depressione, emerge inoltre dalla ricerca, subiscono un rischio maggiore di soffrire di scarsa qualità del sonno e di conseguenza di avere difficoltà durante e al termine della gestazione. “I nostri risultati evidenziano l’importanza di identificare i problemi di sonno nella mamma in attesa già durante le primissime fasi della gravidanza, soprattutto tra le pazienti depresse”, ha spiegato Michele Okun, autore dell’indagine. “Prima si riesce a diagnosticare il disturbo da sonno, prima si potrà agire per evitare le complicazioni post parto”, ha aggiunto. Dormire male causa un’esacerbazione delle risposte infiammatorie e una sovra-produzione delle citochine che agiscono come segnale molecolare per la comunicazione tra cellule immunitarie.

Condividi questo articolo sui social:
0