L’esercizio fisico a digiuno vale di più

Se si fa esercizio fisico prima di colazione si può perdere fino al 20% delle calorie in più rispetto alla stessa quantità di sforzi, ma a stomaco pieno. Lo afferma uno studio della britannica Northumbria University pubblicato dal British Journal of Nutrition. I ricercatori hanno chiesto a 12 uomini di effettuare lo stesso esercizio al tapis roulant alle 10 del mattino, sia dopo aver fatto colazione che a digiuno, con l’ultimo pasto risalente alla sera prima. Dopo l’esercizio ai partecipanti è stato dato un milkshake e più tardi un pranzo a base di pasta di cui potevano mangiare la quantità desiderata. Calcolando le calorie introdotte e il grasso bruciato durante la giornata i ricercatori hanno scoperto che in entrambi i casi la quantità di cibo mangiata è la stessa, ma che chi fa esercizio a digiuno brucia il 20% dei grassi in più: “Questo sembra suggerire che fare esercizio prima di colazione massimizzi i risultati – spiegano gli autori – anche se lo studio era di breve termine e non sappiamo sul lungo termine che variazioni ci possano essere”.

Condividi questo articolo sui social:
0