Vitamina C e calcoli renali

Un nesso pericoloso per gli uomini

Gli uomini che prendono regolarmente supplementi di vitamina C hanno un maggior rischio di essere colpiti da calcoli renali. Lo studio dello svedese Karolinska Institutet è stato pubblicato sulla rivista Jama Internal Medicine. Non è stata invece osservata alcuna associazione rischiosa di questo genere con i multivitaminici, che contengono minori concentrazioni di vitamina C. La ricerca ha coinvolto 23.355 uomini svedesi che sono stati monitorati per 11 anni. Durante questo periodo, 436 di loro avevano sviluppato calcoli renali che richiedevano attenzione medica. Gli scienziati hanno confrontato il rischio di calcoli in quelli che avevano preso supplementi di vitamina C con quello degli altri scoprendo che quelli che assumevano mille milligrammi al giorno avevano una probabilità doppia di avere calcoli. Un rischio che aumentava con l’aumento della frequenza di assunzione. In Svezia, la dose quotidiana di vitamina C consigliata è di 75 milligrammi e quindi una compressa che contenga mille milligrammi fornisce una dose più alta di quella che si può ottenere attraverso il cibo.

Condividi questo articolo sui social:
0