Gli stili nel mondo

Come la bellezza, anche lo stile è soggettivo, il look e le mode variano da un paese all’altro, a seconda dei retaggi tradizionali, della cultura e dei canoni estetici. Lo stile italiano pone l’accento sull’eleganza classica e sexy, basata sulla ricerca armonica dei colori e delle sfumature, abbinati all’incarnato e al colore dei capelli (tinte pastello per le bionde, tinte scure per le more). Grande attenzione per gli accessori, in primis per gli occhiali rigorosamente super-griffati. Il trucco punta a valorizzare al massimo lo sguardo e la bocca. In Italia da qualche anno le gonne si indossano quasi esclusivamente con gli stivali, imperano i jeans, le scarpe Hogan e le borse-bag sono diventate i must della nuova generazione. A Hollywood la tendenza più diffusa è quella di abbinare pantaloni sportivi come jeans e tute con corpetti e top eleganti, le americane amano la commistione di stili, anche a rischio di sembrare un pò kitch. paillettes e lustrini non mancano mai sulle passerelle e negli armadi di casa. Le parigine, invece, optano decisamente per un’eleganza più discreta perchè il vero chic  deve risultare naturale. Il vintage è molto più apprezzato che in Italia perchè è visto come il trait-d’union con il passato: le camicette della nonna, i maglioni larghi, le vecchie collane di perle sono il tratto distintivo del look delle donne francesi.

Condividi questo articolo sui social:
0