La Sardegna resta sempre la meta preferita delle vacanze

Secondo un’indagine del portale Trivago nella classifica delle mete turistiche più amate dalle donne ci sono la Costa Smeralda in Sardegna, Sintra in Portogallo, Denia in Spagna, Ajaccio in Corsica e Santorini in Grecia.  La costa Smeralda è il fiore all’occhiello del turismo italiano e include località famose e quotate in tutto il mondo, a cominciare da Porto Cervo, il centro più glamour e ricco della costa sarda con gli yatch e i panfili ormeggiati alle banchine e il via vai di personaggi famosi per le strade e per i locali. Porto Cervo Marina è uno dei più attrezzati ed accoglienti attracchi del Mediterraneo, incastonato in una baia perfettamente riparata da tutti i venti. Il paese è nato nel 1962 per volere del principe arabo Karim Aga Khan il quale, rimasto affascinato dalla bellezza di queste coste, comprò le terre praticamente a scatola chiusa, costruendovi il primo albergo. Le abitazioni sono disseminate lungo le coste, in un profondo porto naturale, ramificato come le corna di un cervo (da cui il nome), fino alle pendici delle piccole alture circostanti. Nella zona sud di Porto Cervo si trova il Vecchio Porto costruito negli anni 60 ma ancora funzionante, con barche e velieri. Molto più recente è il porto turistico della Marina Nuova nella parte est del paese, con i moderni pontili, che offre 700 posti-barca da 1 a 6 metri. E’ sicuramente da visitare la splendida chiesa di Porto Cervo ” Stella Maris ” che domina con una veduta straordinaria Porto Cervo marina. Da non perdere la zona del porto, la piazzetta delle Chiacchiere e il Sottopiazza, un agglomerato di viuzze strette, case, balconcini multicolori costruiti nel tipico stile gallurese e tanti negozie dalle firme prestigiose. La periferia ospita invece i locali notturni più alla moda e i ristoranti più prestigiosi, il vero centro della vita notturna della costa.  E poi, le spiagge, vera attrazione del posto. All’ingresso di Porto Cervo troviamo le spiagge del piccolo e grande Pevero fino ad arrivare dietro Porto Cervo Marina dove si trova la spiaggia di Cala Granu e Cala del Faro insieme ad altre piccole spiagge e calette, quella di Liscia Ruja e la baia di Petra Ruja, giusto per citarne alcune. La zona pullula di vip, personaggi del mondo dello spettacoli, calciatori e altre personalità di spicco, per questo è ben attrezzata, per soddisfare le esigenze e le bizze di tutti. Per chi ama la vita notturna e la “caccia” ai vip, calciatori e veline in primis, la tappa obbligatoria è il notorio Billionaire dell’altrettanto notorio Flavio Briatore, che però ha clamorosamente ceduto una quota del marchio Billionaire alla Bay Capital di Singapore, restando comunque uno degli azionisti. La discoteca è collocata tra due promontori e si affaccia sul golfo Pevero. Il locale si trova all’interno di una villa di tre piani, al suo interno si trovano stili mediterranei, ma anche etnici orientali e addirittura egizi. Unico ma non trascurabile neo di questa località paradisiaca sono i prezzi, secondo Codacons, l’associazione dei consumatori, soggiornare una settimana ad agosto in un appartamento per 2/4 persone a Porto Cervo costa mediamente tra i 1.500 e i 3mila euro, ma si arriva a spendere addirittura 26mila euro a settimana per una villa con 15 posti letto.

Condividi questo articolo sui social:
0