L’attività fisica e istruzioni a tavola

Mai come oggi per la donna è diventato importante educare il fisico alle salutari regole dello sport: palestra, nuoto, equitazione, pattinaggio, atletica, in tutti gli sport il corpo femminile perfeziona le naturali doti di eleganza e vitalità. Ovviamente per praticare con risultati una qualsiasi disciplina sportiva occorre seguire un’alimentazione particolare, almeno nel periodo in cui la si pratica attivamente, è quindi necessario attenersi ad una dieta appropriata. Sebbene l’attività sportiva richieda spesso sforzi di notevole intensità, non è detto che l’alimentazione debba essere abbondante e ricca di cibi sostanziosi, essa deve invece fornire un numero di calorie proporzionali all’intensità e alla durata dell’attività ma anche al peso della persona. In media il fabbisogno giornaliero di una sportiva si aggira intorno alle 2.500 calorie ma durante l’esercizio di tutti gli sport non bisogna consumare troppa carne, benché essa sia ricca di proteine il suo uso deve essere razionato per evitare che si formino troppe scorie nocive all’efficienza fisica. La carne deve essere magra e tenera e comunque più facilmente concessa alle atlete che praticano sport dinamici come il tennis, l’atletica il calcio o la pallavolo, e consigliata in quantità ridotte alle atlete che praticano sport di resistenza come alpinismo, nuoto e sci. In questi casi alle proteine della carne si possono sostituire le proteine vegetali contenute nei piselli, ceci, fagioli, lenticchie, noci e pasta. Le proteine animali possono essere assunte anche dal latte, dai latticini e dai pesci magri. Insostituibile, invece nella dieta sportiva la presenza di carboidrati semplici contenuti nello zucchero, miele, marmellata e cioccolato, assorbiti con facilità, donano energia al sistema muscolare. Non dovranno mancare le vitamine contenute nella frutta fresca. L’uso dei grassi deve essere limitato agli sport invernali dove è necessario un elevato apporto calorico. Prima degli allenamenti o delle competizioni inoltre sarà bene evitare cibi salati, speziati e piccanti, evitare di bere molta acqua per non favorire la sudorazione ma preferire bevande energetiche e latte.

Condividi questo articolo sui social:
0