Maschi “guardoni”? Fatto evolutivo

Gli uomini sarebbero attratti da donne sconosciute

Non bisogna arrabbiarsi troppo con gli uomini se guardano continuamente le altre donne, secondo una nuova ricerca condotta dall’Università di Glasgow che spiega che la propensione maschile all’essere “guardoni” dipende da fattori evolutivi. Gli uomini nel corso dell’evoluzione sarebbero diventati naturalmente tendenti a osservare e selezionare nuove partner attraenti per aumentare le possibilità di accoppiamento e riproduzione. Da una prospettiva evolutiva e per istinto i maschi sarebbero maggiormente inclini a scrutare le sconosciute e a trovare più appetibili le donne mai incontrate, a differenza delle esponenti del gentil sesso che tenderebbero invece, riporta il Daily Telegraph, a preferire un compagno dai tratti familiari e noti. Secondo l’indagine britannica, gli uomini, quindi, trovano meno attraenti e sexy le donne che già conoscono. Una regola che pare valga, però, solo per le relazioni nate per essere di breve durata.

Condividi questo articolo sui social:
0