Pacemaker in aeroporto

Il primo scalo al mondo

All’aeroporto Leonardo da Vinci di Roma Fiumicino è disponibile un nuovo servizio per il passeggero portatore di pacemaker. Grazie alla collaborazione tra il Pronto soccorso dello scalo e la multinazionale statunitense Medtronic inc. sarà possibile effettuare da remoto il controllo del pacemaker cardiaco. Lo scalo della capitale è il primo aeroporto al mondo dotato di questa innovativa tecnologia che, si legge in una nota, “sicuramente rivoluzionerà il modo di affrontare le esigenze di un paziente cardiopatico, garantendogli la massima sicurezza anche in caso di spostamenti oltre oceano”. Al Leonardo da Vinci è stato installato il Medtronic CareLink Express® Monitor, strumento in grado di “interrogare” il pacemaker e inviare i dati registrati in tempo reale a un ospedale di eccellenza della zona, che si occuperà della revisione delle informazioni fornendo un rapido consulto medico al personale sanitario del pronto soccorso di Adr.

Condividi questo articolo sui social:
0