Veglione low cost

Al veglione, in discoteca, in piazza o semplicemente a casa con gli amici, la mise della serata di fine anno per essere chic non deve per forza costare un occhio della testa. Tanti i brand “low cost”, carini, trendy e soprattutto alla portata di tutte le tasche. H&M propone una sua collezione quest’anno incentrata sul rosso, ma anche, ovviamente, sul nero immancabile, espresso al meglio con abitini di pizzo, pantaloni in similpelle e camicie di tulle. Per chi ama il rosso, H&M lascia libera scelta tra un abito lungo e molto chic, camicie, jeans e altro ancora, mixando il tutto con stampe animalier e zebrature eccessive ma decisamente concesse nel periodo più festaiolo dell’anno. Non mancano lustrini e paillettes sia nei capi sia negli accessori. Bershka presenta una nuova collezione chiamata Crystallized The Revelation, espressione di una donna versatile ma femminile, con prevalenza di colori oro, nero e argento. I tessuti sono impreziositi da paillettes e pizzi con un richiamo agli anni ’20. Alcott, marchio decisamente giovane e sportivo, è adatto per queste feste per le giovanissime o per chi non ama troppo vestirsi “chic” ma preferisce comodità e stile allo stesso tempo. La collezione di Alcott propone prevalentemente capi di colore nero e rosso, con grande presenza della stampa tartan e di motivi rock come teschi e croci varie, adatti sicuramente ad un Capodanno alternativo. Al contrario le amanti della ricercatezza e del glamour possono puntare su Diana Gallesi o su Caractere che reinterpreta il classico tubino, Cristinaeffe marchio must ed emblema di eleganza italiana e Pennyblack che propone colore e fantasia. Silvian Heach rivela tutto il fascino del black e della pelle rivisitata in chiave punk rock ma estremamente femminile. Il brand ha realizzato una serie di capi di abbigliamento impreziositi da dettagli di luce, come borchie luminose, utilizzando anche tessuti lamé. Yamamay presenta tutta una serie di abiti, di maglie e di leggings proposti con bellissime stampe e tantissimi colori alla moda.

Condividi questo articolo sui social:
0