La primavera secondo Chanel

Pennellati di colori acquerello e disegnati da stampe artistiche, gli abiti firmati Chanel da Karl Lagerfeld interpretano l’amore del designer per il brand e per l’arte. Agli abiti impalpabili con traspazrenze e pizzi si uniscono i più classici tailleur che mescolano nei colori accesi del fucsia e ciclamino i motivi del tartan con quelli del pied-de-poule e ancora gli abiti smanicati. L’innovazione si riscontra soprattutto nel taglio futuristico delle giacche cortissime, abbinate a paraginocchia e paragomiti in tinta, e nelle décolletées “a calzino”.

Condividi questo articolo sui social:
0