Denise, si cerca il corpo a Mazara

Gli sviluppi più recenti del caso di Denise Pipitone, la bimba scomparsa nel 2004, portano alla spiaggia di Mazara del Vallo, il luogo dove, secondo una segnalazione ritenuta attendibile, sarebbe sepolto il corpicino. L’informazione proviene da una lettera anonima e dettagliata, indirizzata al programma di Rai 3 Chi l’ha visto?, secondo la quale la piccola sarebbe stata uccisa e sepolta in una spiaggia di Contrada Ferla, poco lontano da casa. Il magistrato ha già assicurato a Piera Maggio, la madre, che saranno effettuati i controlli sui luoghi indicati. Nei prossimi giorni si prevedono ruspe sulle spiagge siciliane. A quasi 10 anni dalla scomparsa della bambina potrebbe aprirsi una pista conclusiva.

Condividi questo articolo sui social:
0