Sposa 2015: il mondo bianco dell’abito

Le collezioni sposa 2015 seguono delle tendenze molto precise: tra i modelli più fashion dominano quelli con la schiena effetto nudo o impreziositi da leggeri pizzi e raffinati ricami. Torna l’abito a sirena, adatto alle più snelle e il modello scivolato, caratterizzato da morbidezza e fluidità, che si adatta a qualsiasi fisionomia. Gli abiti da sposa corti sono una delle tendenze 2015 più popolari, sbarazzini e vivaci, i minidress hanno trovato interpretazioni davvero chic nelle proposte per il prossimo anno, realizzati non solo in bianco, ma anche in sfumature avorio, champagne, rosa cipria e altri colori sorbetto. In generale, in tutte le collezioni i colori tendono a tonalità allegre, delicate e pastello come il romantico verde Tiffany presente in tutte le sfilate. Rispetto agli abiti da sposa 2014, dove rosa e nero facevano da protagonisti, i modelli 2015 vedono una predominanza di azzurro e blu. Non mancano colori insoliti come il viola acceso, l’azzurro viene proposto sia in total look, sia ricamato su abiti bianchi. Il nero si ripropone, spesso abbinato al bianco tradizionale, per SPOSA 2015creare un contrasto davvero unico. Più raffinato e meno vistoso il prezioso grigio di Ines Di Santo, che con strass e ricami illumina ogni abito come un gioiello. Gli abiti da sposa 2015 a schiena nuda sono i modelli di punta di alcune delle collezioni più sofisticate del settore bridal, creazioni che negli ultimi anni hanno conquistato sempre più donne garantendosi un posto di riguardo anche tra le preferenze degli stilisti. La collezione da sposa 2015 firmata Pnina Tornai è stata una delle prime a inserire modelli di questo tipo, caratterizzati da abiti a sirena dalla lunga coda in tulle e organza con la schiena decorata da ricami in pizzo. Gli abiti della collezione sposa 2015 Maison Signore sono ispirati all’haute couture, con modelli raffinati e glamour. A caratterizzare il dettaglio schiena nuda ci sono contorni in pizzo, abiti scivolati, tubini e vestiti a sirena. Gli abiti da sposa-gioiello della linea Signore Excellence, definiti dalla stampa internazionale vere e proprie sculture da indossare, si caratterizzano per i preziosi ricami, rigorosamente italiani e realizzati a mano, che ricoprono pizzi e sete con raffinati arabeschi all’insegna di perle e pietre preziose. Molto sofisticati i modelli firmati Blumarine, spesso impreziositi da fasce ricamate che partono dal collo, mentre Delphine Manivet esalta uno SPOSE 2015stile dagli echi vintage per abiti a schiena nuda con maniche lunghe, minidress da sposa e modelli alla greca dal mood lineare. Rosa Clarà propone creazioni  ricercate con fiocchi e applicazioni floreali a completare la forma. Abiti a schiena nuda caratterizzano anche la collezione di Madeline Gardner New York e quella magnifica di Elie Saab, mentre Maggie Sottero preferisce modelli con scollo a V sul lato B. Nella collezione sposa Pronovias spiccano minidress spettacolari, abiti a tubino dai profili lineari, in satin luminoso e con ricami in pizzo lungo l’intera superficie. Alle forme aderenti si affiancano i modelli con gonne a ruota plissettate, versioni con gonna a tulipano e varianti con applicazioni gioiello. Nicole Spose punta su abiti corti e romantici, con corpetto a cuore e velo in tulle, mentre Marchesa gioca con gonne tempestate di strati sovrapposti di tulle e ruches. Creano l’effetto di veri e proprie sculture gli abiti della collezione Yolan Cris, con sottogonna rigidi e inserti, modelli con corpetto senza spalline o con maniche lunghe rivestite di ricami. Minimal chic lo stile di Del­phine Manivet, che accontenta le spose più legate al gusto classico. L’Atelier Aimée, simbolo dell’alta moda Made in Italy, propone tante novità con varianti romantiche, estrose e sbarazzine.

Condividi questo articolo sui social:
0