La Little free library di Giovanna Galli

Cepagatti, alla base c’è lo scambio gratuito di libri

Giovanna Galli e il suo progetto per rilanciare la lettura nel suo paese, Cepagatti, attraverso la creazione di una libreria aderente all’iniziativa Little Free Library. Ebbene, Giovanna ce l’ha fatta e, come nelle migliori storie, dopo mille peripezie è riuscita a inaugurare la sua piccola libreria scambio; le abbiamo chiesto qualche informazione riguardo la sua encomiabile iniziativa: “Il desiderio di aderire all’iniziativa delle Little Free Library e al motto Take a book. Return a book, nasce dalla volontà di voler condividere qualcosa che rechi felicità alle persone in questo periodo di grandi sconvolgimenti”.
“Rammentare alla gente – prosegue Giovanna – cosa significa la fiducia, la condivisione, il rispetto, l’altruismo, in una fase cosi buia della nostra società. Abbiamo tutto, ma non siamo nulla se non sappiamo fare un gesto altruistico”.

“Prendi un libro. Lascia un libro.” La regola base dello scambio libri gratuito è semplice. Si prende un libro e dopo averlo letto, lo si riporta nella Little Free Library. Se lo si desidera, si può donare un libro e/o lasciare un commento nel Guestbook, che c’è all’interno di Arniabook – Little Free Library. Inoltre, attraverso la pagina Facebook si potranno seguire gli aggiornamenti in tempo reale e aderire alle iniziative.

Giovanna ha voluto esprimere anche alcuni ringraziamenti alle tante persone che l’hanno incoraggiata durante questo percorso, a testimonianza che le belle iniziative possono essere contagiose: “Vorrei ringraziare il giornalista Andrea La Rovere ed il free press Pescara Pescara per aver aderito all’iniziativa rendendola visibile e pubblica; lo scrittore Antonello Loreto per aver donato gentilmente i suoi due libri “La favola di Syd” e “Un’altra scelta”; Marta De Sanctis, Marta Miani, Luciano Dell’Osa, per aver aderito all’iniziativa, donando diversi libri della loro personale collezione. Noi auguriamo la miglior fortuna a questa iniziativa; l’impor­tanza della lettura non solo come passatempo o diversivo, ma so­prattutto come possibilità formativa per i più giovani e non solo, in un’epoca in cui le capacità di concentrazione e di comprensione dei testi sono davvero ai minimi della storia recente, va sempre ricordata e incentivata, anche con iniziative che partono dal piccolo e dal locale come quella di Giovanna Galli. Non è vero, del resto, che tutte le grandi rivoluzioni partone da piccoli gesti? Concludiamo dandovi le coordinate utile del progetto:
Arniabook – Little Free Library è in Via Tommaso Di Giovanni 10 65012 Cepagatti (Pe).
Responsabile della Little Free Library, nonché amministratore della pagina Facebook: Giovanna Galli.

Condividi questo articolo sui social:
0